BRESSANONE via Roncato 11 alloggi per il ceto medio

L'edificio si trova in via Roncato, nelle immediate vicinanze del Duomo e degli edifici a questo collegati, in una zona della città caratterizzata dalla presenza di edifici per la corte, la nobiltà ed il clero.
Le prime notizie di un edificio in questa zona della città risalgono al 1200, ma è solo a partire dai primi anni del 1300 che si può identificare questo edificio come il primo dei 10 maggiori "Meirhöfe" del vescovado.
L'edificio si caratterizza all'esterno per il bugnato del portale d'ingresso ad arco a tutto sesto sulla cui chiave di volta spicca lo stemma dei de-Paule e la data 1632 e per i due erker al primo piano. All'interno il piano terra è caratterizzato da una serie di ambienti voltati, mentre al primo piano vi sono due sale con soffitto cassettonato ed una con volta a botte. La scala di collegamento tra i vari piani presenta ancora il soffitto rinascimentale a volta.
L'intervento previsto rientra nel programma di realizzazione di alloggi per il ceto medio. Infatti la metà degli appartamenti previsti saranno destinati alle giovani famiglie, mentre l'altra metà agli anziani. Inoltre in base ad accordi con il Comune di Bressanone, il piano terra dovrà essere destinato alla realizzazione di locali da destinare alle associazioni, ad eccezione della superficie necessaria per la realizzazione dei vani tecnici e di pertinenza degli alloggi.